Spedizione GRATIS in Italia con un ordine di €79,00 | in Europa da €149,00
My Cart
0,00
My Cart
0,00
Ricetta Tradizionale Trippa alla Romana

Ricetta Tradizionale Trippa alla Romana

Ricetta Tradizionale Trippa alla Romana

Piatto Romano per eccellenza, la Trippa alla Romana è uno dei piatti più sfiziosi che vi capiterà di incontrare nei menù dei ristoranti della Città Eterna. Si tratta di uno dei quei piatti ai quali bisogna dedicare il giusto tempo: prepararla di fretta porterà quasi sicuramente ad un rovinoso fallimento, vi costringerà a buttare tutto e a ricominciare daccapo. Molto meglio prepararla quando non andiamo di fretta, scegliere con cura gli ingredienti (specialmente gli odori, devono essere freschissimi) e cucinarli rispettando le tempistiche imposte dalla tradizione: la Trippa è uno di quei piatti che è meglio cuocere troppo che troppo poco, altrimenti risulterà gommosa e poco saporita. Non preoccupatevi, i vostri sforzi e la vostra pazienza verranno ricompensati dal sapore eccezionale di questa pietanza unica!

Ma veniamo al dunque.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di Trippa già pulita
  • 1 cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 1 carota
  • Peperoncino
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 500 gr. di pomodori pelati
  • Sale
  • Acqua
  • Pecorino Romano grattugiato q.b.
  • Menta Romana (qualche foglia)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’Oliva

Preparazione:

  1. Nonostante venga già lavata prima ancora di metterla in vendita, è sempre meglio sbollentare la trippa per altri 15 minuti in modo da essere assolutamente certi di aver eliminato tutte le impurità. Una volta sbollentata scolatela, asciugatela e tagliatela in listarelle sottili, quasi come fosse guanciale.
  2. In una padella capiente iniziamo a soffriggere lo spicchio d’aglio, la cipolla, la carota e il sedano (tagliate tutto finemente) a fiamma bassa, facendo attenzione a non bruciarli. non appena avranno assunto un bel colorino dorato possiamo aggiungere la trippa, la menta romana, il sale, il peperoncino e il formaggio pecorino grattugiato. Mescolate molto bene e cuocete tutto a fiamma bassa (il formaggio deve amalgamarsi al tutto, non deve iniziare a filare!) per almeno 25 minuti, in modo che si insaporisca con tutti gli odori e tiri fuori tutto il suo liquido interno, che dobbiamo far evaporare.
  3. Una volta evaporato il liquido possiamo sfumare con del vino bianco secco, alziamo la fiamma ed aspettiamo che la parte alcolica sia evaporata del tutto. A questo punto possiamo aggiungere i pomodori pelati di alta qualità, aggiustiamo di sale e pepe, mescoliamo bene e lasciamo insaporire per una decina di minuti con il coperchio. Scoperchiamo, aggiungiamo dell’acqua e lasciamola cuocere così per un’oretta abbondante, aggiungendo acqua di tanto in tanto se ci sembra che si stia seccando troppo (sempre senza esagerare, mi raccomando). trascorso questo tempo assaggiamola, se risulterà bella saporita e morbidissima sarà pronta!
  4. Servitela con una bella spolverata di formaggio pecorino grattugiato in cima, e magari qualche fogliolina di menta romana per guarnire. La Sora Lella sarebbe fiera di voi! Seguiteci per non perdervi nessuna ricetta tradizionale Italiana!
Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the compare bar
Comparatore
0
    0
    Carrello
    Nessun prodotto nel CarrelloTorna al Negozio
      Calcolo Spedizione